Introduzione

In questa pagina puoi trovare tutte le informazioni che riguardano il mercato del lavoro italiano: il riconoscimento delle qualifiche e delle competenze, le opportunità di formazione, le procedure di accesso al mercato del lavoro, le agenzie e le organizzazioni che sostengono l'inclusione socio-economica dei migranti nella società italiana.

Gli enti nazionali e le autorità locali promuovono iniziative e programmi educativi per l'inserimento lavorativo dei beneficiari di protezione internazionale (di seguito denominati “rifugiati”). La convalida dei titoli di studio e il riconoscimento delle competenze formali e informali, realizzati da organismi nazionali o regionali ufficiali, sono anche strumenti per ridurre il divario di competenze esistente tra il mercato del lavoro italiano e la forza lavoro migrante.

 
 

Il progetto

Il progetto Skills2Work mira a promuovere l'inclusione nel mercato del lavoro dei  rifugiati promuovendo la validazione iniziale delle capacità e delle competenze formali e informali. Ciò si ottiene rafforzando il sistema di inclusione e le capacità delle autorità competenti, degli intermediari e dei datori di lavoro e migliorando l'accesso alle informazioni e ai servizi relativi al riconoscimento delle competenze e delle qualifiche dei beneficiari di protezione internazionale.

 * Per semplicità e chiarezza, in questo sito il termine “rifugiato” fa riferimento a tutti i beneficiari di protezione internazionale (sia coloro che vengono riconosciuti rifugiati secondo la Convenzione di Ginevra che i titolari di protezione sussidiaria)

Per saperne di più

Questionario di valutazione


Per aiutarci a migliorare il sito, ti chiediamo di dedicare un minuto alla compilazione del questionario

يستخدم موقع منظمة الهجرة الدولية ملفات تعريف الارتباط. بالاستمرار في استخدام خدماتنا، فإنك توافق على استخدام ملفات تعريف الارتباط و التقنيات المشابهة. اغلاق